PalermoDailyPHOTO
Un vero viaggio di scoperta non è cercare nuove terre ma avere nuovi occhi

Pausa musicale

Tutti i brani richiedono una pausa, almeno una. La mia è una pausa musicale. Chiedo venia.

Abitare Palermo

Uno spettacolo sensoriale, una bella esperienza…c’è Palermo con ile sue voci e i suoi sapori,  c’è l’idea del destino legato ad un filo che si tesse e si intreccia, ci sono racconti sussurrati e storie domestiche, c’è il senso del vuoto, del buio e del silenzio in un susseguirsi, a tratti un pò lento, di mani che ti guidano attraverso il percorso…non ho potuto scattare fotografie, mi sono limitata a riprendere al volo il manifesto perchè consiglio a tutti di prenotare. Al Teatro Montevergini.

Terra matta

Un altro sabato sera al teatro…questa volta in scena al Bellini “Terra matta” di Vincenzo Pirrotta. Il testo è liberamente tratto da un caso letterario, l’ autobiografia di Vincenzo Rabito, contadino di Chiaramonte Gulfi. Dal 1968 al 1975  in personalissimo dialetto siciliano, Rabito ha scolpito con una vecchia olivetti le memorie di una vita trvagliata, le sue peripezie di un omo che ha incrociato il suo destino personale con la storia d’Italia. Dalle trincee della prima guerra mondiale alla fame della Sicilia rurale, dall’avvento del Fascismo allo sbarco americano, dall’emigrazione al boom economico fino alle benessere che permette ai figli di studiare, la sua «maletratata e molto travagliata e molto desprezata» vita diventa lo specchio dove osseravare i destini di un intero paese.

Al teatro Bellini

Dopo aver passato tutta la domenica a casa a cucinare (ottima idea visto che fuori la città era vuota a causa della pioggia e della chiusura totale al traffico) di sera sono andata al teatro Bellini a vedere lo spettacolo di Collovà “Uomini al buio”…sinceramente…poco comprensibile e un pò tedioso, nonostante gli attori siano molto bravi ed alcune scelte di regia ben riuscite. Aspetto di vedere Terra matta di Pirrotta…

Beethoven

Ieri sera, al Teatro Politeama di Palermo, sono andata a vedere il concerto dell’ Orchestra Sinfonica Siciliana che eseguiva la Sinfonia n.5 e n.7 di Beethoven, diretta da Felix Krieger.
Mi riprometto di andarci più spesso…il biglietto per il loggione costa soltanto 5€…meno di un aperitivo!

Yesterday night, at the Teatro Politeama in Palermo, I enjoyed a concert by the Sicilian Symphony Orchestra, playing Symphony 5 and 7 by Beethoven, directed by Felix Krieger. I tell myself I should go there more often… the tickets for the gallery are just € 5,00… less that a glass of wine!

Luci in città

Quest’anno in città si è sentita poco l’atmosfera natalizia, ma una delle cose che mantiene inalterata la sua bellezza, anno dopo anno, è la vista del Teatro Massimo illuminato.

This year the spirit of Christmas was really low in town, still one of the sights whose beauty never falters is the one of the lights at Teatro Massimo.

Tartufo

Tartufo di Molière ieri sera al Teatro Biondo Stabile di Palermo, ottima regia di Carlo Cecchi e bravissimi gli attori

Tartuffe, by Molière, yesterday evening at Teatro Biondo Stabile di Palermo, an exellent direction by Carlo Cecchi and a very good interpretation.

Rori Palazzo

photographer and graphic designer

Palermo, Italia

www.roripalazzo.com

Awards

Charming Sicily – Local Experts Award