PalermoDailyPHOTO
Un vero viaggio di scoperta non è cercare nuove terre ma avere nuovi occhi

il pensatore

nuovo vedutismo

Un tempo era il punto di vista prediletto dai pittori paesaggisti siciliani, oggi quello che più salta all’occhio è la discarica sul mare…dovremmo ricominciare da qui.

SWEET SHEETS IV [Only works on paper]

Domani: Sabato 17 Dicembre, ore 19.00.

Sono molto contenta di partecipare alla quarta edizione di Sweet Sheet, curata da Zelle Arte Contemporanea.

Apprezzo molto il lavoro che Federico Lupo fa con la sua galleria, perchè in tutte le mostre che ho visitato ho trovato raffinatezza, contenuto, intensità e poeticità, elementi per me fondamentali nell’arte. Sweet Sheet è “un progetto dedicato alla magia e alla fragilità della carta”, come scrive lo stesso Federico…e chi mi conosce sa quanto amo la carta e quanta poesia c’è dietro la sua fragilità.

Zelle arte contemporanea ospiterà una mia foto, Tsunami.

Micro Cosmi / Sabato 22 ottobre

un pò di autopromozione, mi tocca!

Sabato 22 ottobre, al Centro d’Arte Piana dei Colli,  Villa Alliata Cardillo, espongo alcune nuove fotografie

Vi aspetto.

Tutti.

todo cambia

Per te che volevi svernare in un’isola, e poi ti è mancato il coraggio.

la città universitaria

la città universitaria.

ma perchè a Palermo uno spazio così interessante viene completamente abbandonato a se stesso…e devo sentirmi dire da due studenti che assistevano stupiti al mio entusiasmo: “questo posto fa schifo, sembra un ospedale!”

casa mia

Sarà in questa o in un’altra vita?

Tornerò a casa.

Fuori gli alberi urleranno, ma non mi faranno più paura, e neanche le nuvole rosse, nè le luci della città.

Tornerò a casa, una casa che non ho mai avuto, o troppo lontana perchè me ne ricordi, perchè non era, non è mai stata veramente casa mia.

(A. Kristof)

Mothia

L’imbarcadero per l’isola di Mohia, le saline.

mammAmia

Poi ci chiediamo com’è possibile che Palermo sia così sporca…ecco, questo è il modo in cui lavorano i dipendenti dell’Amia. Sono stata più o meno mezz’ora a guardarlo e lui non si è mai mosso. Ci meritiamo questo?